IL COSTO DELLA ENERGIA ELETTRICA E’ CROLLATO DEL 66%

SCOPRI COSA FARE SE NON STAI RISPARMIANDO MIGLIAIA DI EURO

Il costo della energia elettrica è crollato del 66%, come è facile osservare dalla tabella che riporta l’andamento dei prezzi dal mese di ottobre 2018 al mese di aprile 2020

Siamo passati dalla quotazione (monorario) di 0,074 per Kwh del mese di ottobre 2018 a quella attuale di 0,025. Un calo del 66%!!!

Se nonostante questo calo drastico le tue bollette non hanno subito una riduzione corrispondente vuol dire che hai un contratto con il costo della componente energia “fisso” per un determinato numero di mesi o di anni. Un po’ come succede per i mutui bancari dove è possibile scegliere tra un contratto con un tasso fisso oppure con un tasso variabile.

Il costo variabile nella energia elettrica è così determinato dal PUN (Prezzo Unico Nazionale) + uno spread applicato dai fornitori.

Il PUN è il prezzo di riferimento dell’energia elettrica rilevato sulla borsa elettrica italiana pubblicato dal Gestore dei Mercati Energetici

Costo della energia elettrica
MESE MONORARIO
(€/kWh) 
F1
(€/kWh) 
F2
(€/kWh) 
F3
(€/kWh) 
F23
(€/kWh)
apr 200,0248100,0257800,0313100,0211700,025834
mar 200,0319900,0347600,0391200,0261400,032111
feb 200,0393000,0436000,0434100,0336100,038118
gen 200,0474700,0545300,0516600,0406700,045725
dic 190,0433400,0530300,0479100,0353300,041117
nov 190,0481600,0577300,0524300,0391700,045270
ott 190,0528200,0601700,0583900,0437000,050457
set 190,0511800,0574000,0563500,0439600,049659
ago 190,0495400,0515400,0547800,0451800,049596
lug 190,0523100,0576400,0565100,0455900,050613
giu 190,0485800,054020,0524900,0426500,047176
mag 190,0506700,053600,0560900,0456400,050450
apr 190,0533500,059200,0591400,0467000,052422
mar 190,0528800,055610,0578100,0481500,052594
feb 190,0576700,061790,0636500,0511100,056878
gen 190,0676500,076640,0724800,0584600,064909
dic 180,0651500,074650,0696400,0579800,063344
nov 180,0665800,076520,0697200,0577500,063256
ott 180,0739300,080720,0790200,0655400,071741
Andamento prezzo energia elettrica (ottobre 2018 – aprile 2020)

Abbiamo visto nell’articolo “Ridurre i costi è possibile” come una riduzione dei costi del 5% può generare effetti simili ad un aumento del fatturato del 20%.

Con la liberalizzazione del settore energetico è ora possibile cambiare fornitore senza alcuna penalità e quindi non vi sono più ostacoli per passare al “tasso” variabile e risparmiare così decine di migliaia di euro.

1 commento su “IL COSTO DELLA ENERGIA ELETTRICA E’ CROLLATO DEL 66%”

I commenti sono chiusi.